Daniela Gregorini

Vuoi Di quella notte le spire ti osservano, t’annusano le foglie marce del parco. I primi bagliori di un nuovo giorno cerchi, bramando, dai pertugi di dolore dei tuoi occhi pesti che non giungono a rivelare, a far luce su questa notte di buio catrame infilatosi sotto la pelle. Un film, una storia accaduta a…

La pelle, no, non dimentica di Serena Barsotelli

Capitolo 1 – L’animale dentro la siepe Era rimasta seduta sul marciapiede. Il cielo si era tinto di sfumature sempre più tenui e la città, intorno a lei, si era svegliata salutando il nuovo giorno con uno sbadiglio. Artemis non si era accorta di niente; continuava a osservare un punto davanti a sé, quasi avesse…

Jessica Scarlettrose

  Nota I seguenti componimenti hanno un carattere volutamente emblematico, in quanto esso si riconduce in maniera diretta allo stile artistico-espressivo dell’autrice in auge da anni, a cui ella non riesce a separarsi né a maturare un’espressione con elementi più semplici.         Viola di morte Verranno le tue mani a sfiorare la…

Sonia Barsanti

Come una farfalla Sbatteva le ali contro il vetro. Piano. Moriva, e nessuno s’accorgeva del suo dramma rimasto appeso, in bilico, alla finestra. Fuori, un mondo in disparte. Sbatteva le ali contro il vetro. Piano. Moriva e nessuno s’accorgeva dei silenzi appuntiti come spilli acuti, degli oltraggi ingoiati come acidi veleni. Moriva e nessuno s’accorgeva…

Nemmeno un passo indietro di Caterina Suggelli

Muovi quelle mani. Non ti abbandonare, non ora, te ne prego. Fermati qui, ritrova la forza, spegni tutto il resto. Non importa nient’altro. Ci sei solo tu. Ma muovi quelle mani, per favore! Guardale. Riesci a portarle davanti agli occhi come chiede il dottore? Guardale. Lo so che stenti a crederci, lo so che non…